Dopo un’attesa durata 17 anni, sono tornati i Tears For Fears. Il prossimo anno un nuovo album di inediti

La copertina del disco

Roland Orzabal e Curt Smith, icone degli anni ’80 grazie a hit come “Shout”, “Everybody Wants to Rule the World” e “Sowing the Seeds of Love”, hanno annunciato il loro ritorno sulle scene discografiche con un nuovo disco. L’ultimo disco risale al 2004, l’anno di “Everybody Loves a Happy Ending”, che a sua volta arrivò a nove anni di distanza dal precedente “Raoul and the Kings of Spain”. Stavolta l’intervallo è stato molto più lungo. Il duo ha rivelato che il titolo del nuovo album sarà “The Tipping Point”, la cui pubblicazione è prevista per il 25 febbraio 2022. E’ già disponibile sulle principali piattaforme il singolo che anticipa l’album, che è la title track. Le lavorazioni di “The Tipping Point” hanno visto i Tears For Fears tornare a collaborare con il loro storico produttore Charlton Pettus. Per Roland Orzabal il punto cruciale che lo ha molto influenzato nella stesura della canzone è stata la morte di sua moglie Caroline nel 2017. “Mia moglie era molto malata. La stavo osservando mentre diventava il fantasma di se stessa. Il narratore della canzone è in un reparto ospedaliero e guarda le persone che stanno per varcare la soglia che chiamiamo morte”, ha dichiarato Orzabal a Rolling Stone. Tears For Fears, “The Tipping Point”. Presente nella playlist “Doubleslider Oct2021” su Spotify.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...