Beirut, il nuovo singolo è “Fisher Island Sound”

Beirut, la band indie-pop giramondo, nata come progetto solista di Zach Condon, ha annunciato “Artifacts”, una raccolta di due album di brani inediti, EP e B-side che ripercorrono l’evoluzione del gruppo, indietro nel tempo fino a 14 anni fa. “Quando ho deciso di pubblicare questa raccolta, mi sono ritrovato a scavare tra i vecchi dischi, alla ricerca di qualcosa in più da aggiungere alla compilation”, spiega Condon. “Quello che era iniziato come la rivalutazione di alcune tracce inedite degli anni in cui mi sono formato è diventato rapidamente un intero disco extra di musica del mio passato e un progetto più ampio del semplice remixare e rimasterizzare tutto ciò che ho trovato valido e proponibile”. “Fisher Island Sound” è una traccia inedita dalla sezione Misfits di Artifacts. “Questa canzone è stata scritta durante il soggiorno nel vecchio cottage di famiglia del membro della band Ben Lanz sulla costa del Connecticut”, dice Condon. “In quel periodo Perrin Cloutier aveva imparato da autodidatta a suonare magnificamente una nuova fisarmonica e la band suonava davvero al meglio. Tuttavia, in quegli anni ho faticato non poco per inserire la voce nelle canzoni; perciò ho finito per scartare molta musica di quell’epoca a causa della paura, dello stress e dell’insicurezza. Da allora ho riscoperto alcune di queste vecchie canzoni sotto una luce diversa, ma rimane un netto ricordo di tempi instabili”. Beirut: “Fisher Island Sound”. Presente nella playlist “Doubleslider Mar2022 Step 4“. Su Spotify.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...