Steve Vai: il singolo “In The Wind” arriva dallo scorso millennio

Steve Vai annuncia l’uscita dell’album “Vai/Gash“, previsto per l’inizio del prossimo anno. Come assaggio pubblica il singolo e il video “In The Wind“. Vai racconta: “Questo disco è stato scritto e registrato in una sorta di flusso di coscienza nel 1991 entro forse un periodo di 2 settimane, come risposta al mio desiderio di avere un particolare tipo di musica da ascoltare quando stavo guidando la mia Harley Davison Motorcycle con i miei amici. Ricorda un certo tipo di musica rock che mi piaceva da adolescente negli anni ’70. Queste registrazioni sono rimaste sullo scaffale per oltre 30 anni e saranno pubblicate nel 2023”. Vai aggiunge: “In The Wind” è stata la prima traccia registrata per questo disco. Cattura lo spirito della libertà su due ruote che abbiamo provato mentre guidavamo le nostre Harley nei raduni e nei viaggi su strada interstatale. Intorno al 1990, fui sopraffatto dal desiderio di realizzare un disco rock diretto, il tipo di musica che avrei voluto ascoltare quando ero quell’adolescente immerso nella cultura dei motociclisti. E poi ho incontrato Johnny “Gash” Sombrotto”.

John “Gash” è nato nel Queens, New York e da giovane era un appassionato di motociclette. Nel 1977, all’età di 21 anni, subì un grave incidente. I medici dissero alla sua famiglia che aveva ustioni di terzo grado su oltre il 60% del corpo e che se fosse sopravvissuto, c’era una forte possibilità di perdere il braccio destro e la gamba sinistra. Mentre era nell’Unità ustioni, ha sopportato dolori lancinanti, soprattutto quando gli è stato somministrato l’intenso ciclo quotidiano di bagni caldi per le ustioni. Ha continuato a combattere e dopo un mese è stato finalmente dimesso dall’ospedale. Nessun arto amputato, anche se le cicatrici erano diffuse in gran parte del corpo. Ma è sopravvissuto e alla fine ha prosperato di nuovo. Si è recato a Los Angeles nel 1982 ed è risalito subito sulla sua moto. Steve Vai portò in studio di registrazione John Gash e insieme lavorarono sul materiale del disco. “Sono rimasto sbalordito a sentirlo cantare”, prosegue Vai “In quel periodo stavo anche iniziando a lavorare su “Sex and Religion” e speravo di registrare più delle 8 canzoni che avevo preparato con John per un progetto alternativo, ma si è rivelato impossibile. Il 7 settembre 1998 il telefono squillò ed era Nancy, l’amata fidanzata di John. La sua voce tremava e in qualche modo sapevo cosa mi avrebbe detto. ‘John ha avuto un incidente in moto ed è morto'”.

Dopo tre decenni, Steve Vai ha finalmente rispolverato dallo scaffale le registrazioni di Gash e le propone in questo nuovo lavoro. “Desidero dare la possibilità a tutti di conoscere John. Credo che lo avreste amato proprio come lo amavamo tutti noi. Per ora, è “In The Wind, nel vento”. [fonte: Rock & Blues Muse]. Steve Vai & Johnny Gash: “In The Wind”. Presente nella playlist “Doubleslider Nov2022 Step 2” su Spotify.

Ascolta la playlist “Doubleslider Nov2022 Step 2” su Spotify.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...