Alexis Evans – Let Them Loose

Una canzone al giorno dalla nuova playlist Doubleslider.

Il “Soul Boy” di Bordeaux Alexis Evans pubblica “Let Them Loose“, il terzo singolo estratto dal nuovo album “Yours Truly“. Il tanto atteso album è già presente su tutte le piattaforme digitali e il 3 febbraio 2023 sarà anche disponibile su LP, CD e digitale dall’etichetta milanese Record Kicks. Prodotto e mixato da Louis-Marin Renaud (Lou Doillon, Theo Lawrence, Desmond Myers), “Yours Truly” è il terzo album in studio dell’artista e vede la luce 4 anni dopo il suo precedente LP “I’ve Come A Long Way“, definito “Album soul dell’anno” da Rolling Stone France. “Yours Truly” è composto da 12 tracce piene di sentimento che si ispirano alla musica soul classica degli anni ’60 e ’70 aggiungendo un suono che è saldamente radicato nel nuovo millennio.

Puoi ascoltare la playlist “Doubleslider Gen2023 Step 4” qui:

Paolo Tolu presenta: Gramophone Soul, direttamente da Edimburgo. A “Classic Rock Today!” #20

Le proposte recenti in arrivo dalle multiformi contaminazioni del rock: hard e prog, psyco e garage, blues e folk… Turn it up!!! Su Spotify.

Si è scelto un nome dal sapore antico Gramophone Soul, DJ e produttore irlandese di stanza ad Edinburgo, che ha voluto riversare su un intero album le suggestioni raccolte in anni di militanza di successo in consolle e discoteche, vale a dire tutte le possibili declinazioni della musica nera da mettere in pista. E qui rimanere tranquilli in poltrona diventa dura.
Gramophone Soul – For Your Soul (4 novembre 2022)

Ascolta “Classic Rock Today!” #20, la playlist di Paolo Tolu su Spotify.

“Doubleslider Gen2023 Step 4”. What’s coming up on my sliders. Playlist su Spotify

Come già avvenne lo scorso anno, la playlist Doubleslider di fine gennaio, a pochi giorni dall’inizio del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, è prevalentemente composta da band e artisti il cui nome dice poco o nulla al grande pubblico, solo il 20% dei pezzi proposti questa settimana arrivano da nomi sicuramente noti ai più. Mi viene naturale controbilanciare il suono di Sanremo con atmosfere musicali più vicine al mio gusto.

È l’edizione n. 73. Sanremo è un evento che accende sempre gli animi: indiscrezioni, discussioni, polemiche, scandali, canzoni, lacrimucce, vestiti, ospiti, scenografie, lustrini, belle e brutte figure. Personalmente non ho niente contro Sanremo: lo trovo divertente e necessario. È, forse, l’unico evento musicale trasmesso dalla tv che produce ricavi da capogiro, ascolti da capogiro, che lancia nomi nel business musicale che avranno un successo da capogiro. Appunto: il capogiro. Se devo essere sincero fino in fondo, per evitare il capogiro, devo assumere il festival a piccole dosi. Non ce la faccio a stare davanti alla tv per cinque giorni di fila e per 5 o 6 ore ininterrottamente: qualora lo facessi, al momento di trasferirmi dal divano al letto, avrei un capogiro.

Ecco la playlist “Doubleslider Gen2023 Step 4” con le novità che ho ritenuto di selezionare. Buon ascolto.

The Luka State – Matter of Fact

Una canzone al giorno dalla nuova playlist Doubleslider.

Indie rock da Winsford, Cheshire, Inghilterra. The Luka State, Conrad Ellis, Sam Bell, Jake Barnabas e Lewis Pusey, il 10 marzo pubblicheranno il loro secondo album “More Than This“, anticipandolo con il singolo “Matter of Fact“. È un pezzo ricco di chitarre graffianti con un ritmo incalzante, grazie anche al lavoro tenace del produttore Adrian Bushby (Foo Fighters, Muse, U2). “Matter of Fact” contrasta in parte con le questioni sociali e l’aria di sfida espresse nelle recenti uscite di The Luka State. Qui Conrad Ellis si confronta con le proprie debolezze e vulnerabilità. Pone la semplice domanda alla quale tutti desideriamo sentire una risposta affermativa: “Mi amerai ancora quando sarò al mio peggio, mi amerai nello stesso modo in cui mi ami quando sono al mio meglio?”. “A volte le persone accolgono nella loro vita persone un po’ fragili e cercano di “guarirle”, ma possono anche perdersi per strada”.

Puoi ascoltare la playlist “Doubleslider Gen2023 Step 3” qui:

Noel Gallagher’s High Flying Birds – Easy Now

Una canzone al giorno dalla nuova playlist Doubleslider.

Il ritorno di Noel Gallagher. Da Manchester ha annunciato l’uscita di “Council Skies“, quarto album firmato “Noel Gallagher’s High Flying Birds“, che sarà pubblicato il 2 giugno 2023. Ad accompagnare l’annuncio è uscito il nuovo singolo “Easy Now“, una ballata in pieno stile Noel Gallagher, che farà sicuramente la gioia dei fan degli Oasis. Rispetto al precedente singolo “Pretty Boy“, il nuovo singolo è una classica rock ballad con crescendo orchestrale, ritornello aperto e un assolo di chitarra di quelli in vero stile Noel Gallagher.

Puoi ascoltare la playlist “Doubleslider Gen2023 Step 3” qui:

Paolo Tolu presenta: The Winston Brothers, funky-soul di Amburgo. A “Classic Rock Today!” #20

Le proposte recenti in arrivo dalle multiformi contaminazioni del rock: hard e prog, psyco e garage, blues e folk… Turn it up!!! Su Spotify.

Esiste anche una scena funky-soul di Amburgo e tra i suoi esponenti figurano i Winston Brothers, in realtà un duo di musicisti già impegnati da tempo in vari altri progetti. Il primo album uscito in autunno è tutto strumentale, una produzione analogica imperdibile per gli amanti del genere. Questo è uno dei pochi brani a ritmo più rallentato.
The Winston Brothers – Drift (18 novembre 2022)

Ascolta “Classic Rock Today!” #20, la playlist di Paolo Tolu su Spotify.

The Zombies – Dropped Reeling & Stupid

Una canzone al giorno dalla nuova playlist Doubleslider.

Dalla psichedelia degli anni ’60 al 2023. The Zombies hanno pubblicato il nuovissimo singolo “Dropped, Reeling & Stupid“, che sarà contenuto nel loro prossimo album “Different Game“, la cui pubblicazione è prevista per il 31 marzo. Il loro precedente lavoro risale al 2015, “Still Got That Hunger“.
“Realizzare questo album è stata una gioia dall’inizio alla fine”, esclama il tastierista Rod Argent. “Dopo il lockdown, eravamo assolutamente determinati a unirci e registrare nel modo più “live” possibile, per catturare quella qualità magica e fugace dell’energia e l’immediatezza della performance”.

Puoi ascoltare la playlist “Doubleslider Gen2023 Step 3” qui:

Jethro Tull – Ginnungagap

Una canzone al giorno dalla nuova playlist Doubleslider.

I Jethro Tull hanno pubblicato “Ginnungagap“, il primo assaggio di quello che sarà il seguito di “The Zealot Gene“, pubblicato nel 2022. Il ventitreesimo album in studio della band è intitolato “RökFlöte” e verrà pubblicato il 21 aprile. Ian Anderson e la sua band hanno tratto ispirazione da personaggi e ruoli di alcuni dei principali dei del vecchio paganesimo norreno, l’insieme di credenze e pratiche religiose diffuse tra i popoli germanici settentrionali. Il titolo rimanda ovviamente all’iconico strumento del frontman Ian Anderson, il flauto traverso (flauto rock).

I Jethro Tull saranno in Italia nel mese di febbraio per tre date esclusive: a Roma, Bologna e Milano.

Puoi ascoltare la playlist “Doubleslider Gen2023 Step 3” qui:

Paolo Tolu presenta: la follia creativa dei Sault. A “Classic Rock Today!” #20

Le proposte recenti in arrivo dalle multiformi contaminazioni del rock: hard e prog, psyco e garage, blues e folk… Turn it up!!! Su Spotify.

Splendida, fuori da ogni logica commerciale, la follia creativa dei Sault, collettivo inglese artefice di un r’n’b innovativo: nessun rapporto coi media o interviste, nessun concerto o video, intorno al produttore Inflo solo collaboratori anonimi. Ma il meglio è nella bulimia della produzione: e va bene i sei album dei primi tre anni a partire dal 2019, ma vogliamo mettere gli altri cinque album pubblicati sul loro sito nello stesso giorno di novembre?
Sault – Circle (11 novembre 2022)

Ascolta “Classic Rock Today!” #20, la playlist di Paolo Tolu su Spotify.

“Doubleslider Gen2023 Step 3”. What’s coming up on my sliders. Playlist su Spotify

È giunto il momento di salutare anche David Crosby, uno dei più grandi autori e interpreti di una musica che dopo essere stata definita “giovanile” è poi diventata una delle grandi forze di trasformazione artistica e sociale del Novecento. Come è successo per Jeff Beck la scorsa settimana, il web in questi giorni è invaso dalla sua musica, che è la grande ricchezza che ci lascia. Ne parlammo su Doubleslider nel 2021, in occasione della pubblicazione dell’album “For Free“, un disco che conteneva anche una perla scritta e suonata con Donald Fagen, “Rodriguez For A Night“.

La nostra playlist con le novità discografiche della settimana inizia con il flauto di Ian Anderson e il singolo che preannuncia il nuovo album dei Jethro Tull. Si arricchisce con gli Zombies, proprio loro, quelli di “Time of the Season” del 1968, diventa graffiante con i Metallica, ci dona una versione rivisitata di Bob Dylan, e molto altro. Gli sliders del mio mixer questa settimana vibrano grazie alla buona musica di questo gennaio 2023.

“Doubleslider Gen2023 Step 3”, playlist su Spotify. Buon ascolto!